login

CONTRO IL COGOLETO È D’OBBLIGO LA VITTORIA

  • Scritto da 
  • Pubblicato in Serie B
  • Letto 663 volte
  • Stampa
  • Email
Vota questo articolo
(1 Vota)

CAPOTERRA. La parola d’ordine è una sola: vincere.

Questo quanto chiederà Sebastian Francesio, il tecnico argentino dell’Amatori Rugby Capoterra ai ragazzi, prima di entrare in campo, domani (14,30) per affrontare il Rugby Cogoleto, nel nono turno della serie B. Ovviamente è una gara da vincere a tutti i costi per il Capoterra, per trovare ossigeno e, soprattutto per allontanarsi quanto prima dall’ultimo posto della graduatoria del campionato di serie B maschile. Si tratta, praticamente, di una sfida salvezza contro una squadra che, rispetto al Capoterra ha solo tre punti in più e occupa il terz’ultimo posto della graduatoria.

Ancora una volta Sebastian Francesio dovrà fare i conti con le diverse assenze che lo costringeranno a schierare una formazione diversa da quella titolare. Per Amatori Capoterra-Cogoleto non saranno della sfida: Alessandro Baire a causa di una infiammazione agli adduttori e ancora Ciprietti, per un problema alla spalla. Mentre Garau non sarà del match per impegni lavorativi. Le buone notizie, invece riguardano i recuperi quali quelli di Sainas e di Gianmarco Baire, in campo fin dal primo minuto.

“Nonostante le assenze e gli infortunati” –dice il presidente dell’Amatori Carlo Baire – “la squadra, in settimana ha lavorato con impegno e determinazione: è motivata e decisa a conquistare il successo e, soprattutto a lasciare l’ultimo posto”

Devi effettuare il login per inviare commenti

Login o crea un account

fb iconConnettiti con Facebook