login

SOLIDARIETA' E RUGBY

Al Campo Comunale di Rugby di Via Trento, si è svolta domenica una grande giornata di solidarietà e rugby, combinati assieme per passare serenamente alcune ore assieme e dimostrare in silenzio, ma con i fatti, il grande cuore che anima il nostro vivere insieme.

101 donazioni di sangue a suggellare la importante tradizione del nostro sodalizio sportivo, e festeggiare così il secondo anno di vita dell'AVIS Capoterra, del quale ci onoriamo con grande orgoglio di essere sponsor solidali.

Con l'ausilio di tanti volontari, la giornata è volata via e nel pomeriggio i nostri amici del Rugby Olbia ci hanno regalato la loro presenza e partecipazione ad una amichevole precampionato,
Il Rugby Capoterra ha schierato tutti gli atleti a disposizione delle due categorie (Serie B e serie C), così ha fatto anche il Rugby Olbia, è diventato un buonissimo allenamento che ha dato ai tecnici delle due formazioni le informazioni necessarie a predisporre al meglio la preperazione in vista dei rispettivi tornei, a meno di un mese dal loro inizio.

Così come ad Olbia, il terzo tempo delle squadre, all'insegna dell'amicizia e della piacevole compagnia, ha rallegrato ancora di più la bella giornata.

Un ringraziamento a tutti i partecipanti, ed in particolare all'AVIS Capoterra ed al Rugby Olbia per la bellissima giornata.

  • Pubblicato in Serie B

UNDER 18 AMATORI CAPOTERRA VS OLBIA 62-19

Bella partita domenica al comunale.

Il Capoterra vince con un risultato rotondo, dando continuità ai risultati e dimostrando di avere recuperato energie mentali e fisiche su buona parte della squadra. Lo zoccolo duro dello spogliatoio ha dimostrato che con l’applicazione e il sacrificio si possono raggiungere grandi obiettivi e che questo gruppo di giovani possa dire la loro nello scenario rugbistico.

La squadra ha girato bene da subito mostrando un gioco alla mano arioso e veloce, con aggressività negli impatti nella fase difensiva. Per la cronaca le mete sono state realizzate da Livesu 3, Fadda 3, Puddu 2, Tatti 1, Porcu 1. Una vittoria che da morale alla squadra e la lancia all’inseguimento del vertice della classifica del campionato. Ora serve massima concentrazione e regolarità negli allenamenti per affrontare le ultime 5 partite.

Prossimo appuntamento Domenica 15 marzo a Capoterra si gioca il recupero contro il Nuoro.

Man of the match Mariano Sulis.

Amatori Capoterra: Boero (Porcella), Sulis, Livesu, Fadda, Montis, Palmas, Tatti, Scano, Puddu, Porcu, Ferriero, Massidda (Nieddu), Boero D. (Franceschi), Andria, Porceddu.

UNDER 18 OLBIA VS AMATORI CAPOTERRA 5-27

Trasferta lunga il 15 febbraio ad Olbia, si gioca nel sintetico di Tanca Ludos, il Capoterra deve riscattare la sconfitta in casa contro l’Alghero.

All’inizio il Capoterra parte con il freno a mano tirato ma senza rischiare niente, al decimo i primi 3 punti con un preciso piazziato di Livesu. Il Capoterra insiste ma la meta arriva allo scadere del primo tempo ad opera di Davide Porcu che raccoglie una palla vagante e va tranquillamente a schiacciare.

Nel secondo tempo continua la supremazia del Capoterra, la touche e la mischia dominano il reparto e permettono di realizzare altre 3 mete (2 Davide Porcu, 1 Fadda), allo scadere meta dell’Olbia e un po’ di nervosismo nel Capoterra che prende 2 cartellini rossi per falli antisportivi. La squadra anche in 13 regge fino alla fine senza rischiare, ma il richiamo alla disciplina è d’obbligo, perché non si può rischiare di compromettere una partita vinta senza alcun motivo.

Man of the match Davide Porcu.

Amatori Capoterra: Boero, Sulis, Livesu, Fadda, Palmas, Montis, Tatti, Scano, Puddu, Asili, Ferriero, Porcu S., Porcu D., Andria, Porceddu a disposizione Franceschi, Massidda.

Sottoscrivi questo feed RSS

Login o crea un account

fb iconConnettiti con Facebook