login

CONTRO IL COGOLETO ARRIVANO 5 PUNTI D’ORO

La vittoria che ci voleva. La vittoria che allontana l’Amatori Rugby Capoterra dai bassifondi della graduatoria del campionato di serie B, anche se il cammino verso la salvezza è ancora lungo.

Contro Cogoleto l’Amatori ha giocato la gara perfetta, vincendo con il rotondo punteggio di 42-3 e conquistando tra l’altro 5 punti in classifica. Capoterra in campo con Sainas e Gianmarco Baire recuperati in pieno dai rispettivi infortuni. Niente match invece per Alessandro Baire (infiammazione agli adduttori) e Ciprietti, per lui un problema alla spalla. Problemi di lavoro invece hanno impedito a Nicolò Garau essere presente alla sfida.

Pronti, via e dopo 6’ Capoterra passa in testa. Con un piazzato trasformato da Mattia Aru. Qualche minuto e la situazione si ripete con Aru preciso nel lanciare l’ovale tra di due pali Sul 6-0 per i padroni di casa la compagine ligure tenta di riordinare le idee, ma soprattutto evitare la fuga degli isolani. Niente da fare. Ci pensa il coach Sebastian Francesio a rovinare i piani al Cogoleto trovando lui stesso la meta che Aru trasforma (13-0 al 10’). Ancora una meta due minuti dopo. Stavolta la firma Garau con Aru che non sbaglia la trasformazione (20-0). A questo punto l’Amatori rallenta il ritmo e il Cogoleto ne approfitta per trovare i primi (e ultimi) punti della serata. Tre punti arrivati da un piazzato. (20-3). Calcio piazzato che nel finale di tempo viene assegnato anche al Capoterra che chiude il tempo sul 23-3.

Al rientro in campo l’Amatori chiude definitivamente il match. Dopo 6’ ci pensa Aru a trasformare una meta tecnica (30-3) e subito dopo Ambus e Michel trovano tra i pali i punti della sicurezza. Ora la sosta per le festività di fine anno e alla ripresa ancora una gara al comunale per l’Amatori contro il Piacenza.

Capoterra: GM. Baire, Cauli, Garau, Francesio, Aru, Michel, Ambus, Sainas, Thioye, Greco, Rendace, Mariottini, Staibano, Cucco, Uccheddu. Allenatore: Francesio. A disposizione: Carrone, Ferrentino, Farris, Loddo, Ricci, Congiu, Campesi.

Rugby Cogoleto: Tricoli, Michieli, Pressenda, Chindamo, Simcich, Sandri, Mozzi, Porcile, Eleonori, Salvarezza, Fiabane, D’Agostino, Riffi, Bortoletto, Riccobono. A disposizione: Agostino, Canuso, Boero, Canella, Fossati, Morabito, Massa.

  • Pubblicato in Serie B

CONTRO IL COGOLETO È D’OBBLIGO LA VITTORIA

CAPOTERRA. La parola d’ordine è una sola: vincere.

Questo quanto chiederà Sebastian Francesio, il tecnico argentino dell’Amatori Rugby Capoterra ai ragazzi, prima di entrare in campo, domani (14,30) per affrontare il Rugby Cogoleto, nel nono turno della serie B. Ovviamente è una gara da vincere a tutti i costi per il Capoterra, per trovare ossigeno e, soprattutto per allontanarsi quanto prima dall’ultimo posto della graduatoria del campionato di serie B maschile. Si tratta, praticamente, di una sfida salvezza contro una squadra che, rispetto al Capoterra ha solo tre punti in più e occupa il terz’ultimo posto della graduatoria.

Ancora una volta Sebastian Francesio dovrà fare i conti con le diverse assenze che lo costringeranno a schierare una formazione diversa da quella titolare. Per Amatori Capoterra-Cogoleto non saranno della sfida: Alessandro Baire a causa di una infiammazione agli adduttori e ancora Ciprietti, per un problema alla spalla. Mentre Garau non sarà del match per impegni lavorativi. Le buone notizie, invece riguardano i recuperi quali quelli di Sainas e di Gianmarco Baire, in campo fin dal primo minuto.

“Nonostante le assenze e gli infortunati” –dice il presidente dell’Amatori Carlo Baire – “la squadra, in settimana ha lavorato con impegno e determinazione: è motivata e decisa a conquistare il successo e, soprattutto a lasciare l’ultimo posto”

  • Pubblicato in Serie B
Sottoscrivi questo feed RSS

Login o crea un account

fb iconConnettiti con Facebook