login

7 FRADIS SINNAI VS AMATORI CAPOTERRA 5-15

Under 18. Seconda partita della 2a fase del campionato contro i gialloblu del Sinnai al campo G. Garofalo. Nella prima fase il Sinnai la spuntò all’ultimo minuto con un piazzato che chiudeva una rocambolesca partita in favore dei padroni di casa.

La tensione è palpabile fin dall’inizio in entrambe le squadre, è una vera e propria rivincita e nessuno vuole sfigurare. Fischio d’inizio con il Sinnai all’attacco respinto sistematicamente dalla solida difesa capoterrese. Alla prima incursione dei giallorossi il Capoterra va in meta con la giovane apertura Yuri Palmas dopo una corsa di 30 metri. Ancora in sterile attacco il Sinnai, che non riesce a trovare varchi nella impenetrabile difesa del Capoterra, finisce il primo tempo 5 a 0 per gli ospiti.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo, Sinnai in avanti e Capoterra pronto ad arginare tutti gli attacchi ma impreciso nelle ripartenze. Al 65° il Sinnai riesce a passare e la partita è in parità, a questo punto i ragazzi di Capoterra hanno un a reazione di orgoglio e si buttano in avanti, anche con l’uomo in meno per un cartellino giallo dato a Nieddu che reagisce ad un duro placcaggio senza palla. Il Sinnai si mostra stanco ed alle corde, ed il Capoterra ha a disposizione spazi per colpire. A due minuti dalla fine l'arbitro sanziona un evidente fallo del Sinnai ed il Capoterra ha a disposizione la palla della vittoria, Livesu calcia con freddezza tra i pali portando in vantaggio la sua squadra, seppure disturbato dal rumoreggiare di cornacchie, degne di uno campo di calcio di terza categoria. All’ultimo minuto, ancora il Capoterra, che con una bruciante accelerazione di Livesu va’ in meta in mezzo ai pali e trasforma, chiudendo così l’incontro e portando a casa una splendida vittoria.

Partita bella e durissima giocata con cuore e orgoglio per i giovani capoterresi che raccolgono un successo più che meritato e si trovano adesso ad un solo punto dal vertice della classifica che vede in testa l’Alghero. Proprio i catalani saranno ospiti del Capoterra il prossimo 18 gennaio al comunale alla ripresa del campionato dopo la pausa natalizia. E’ scontato dire che servirà l’apporto del pubblico amico per sostenere i ragazzi in una partita fondamentale per il proseguo del campionato.

Man of the match: Gianmario Livesu

Amatori Capoterra: Boero E. (Catania), Montis, Livesu, Fadda, Asili (Nieddu), Palmas, Tatti, Scano, Puddu, Porcu D., Ferriero, Massidda, Boero D., Andria, Porceddu, Franceschi.

Allenatore: Sebastiano Meloni

  • Pubblicato in Under 18

7 FRADIS SINNAI VS AMATORI CAPOTERRA 29-22

Under 16. Buona anche la seconda, nonostante la sconfitta di misura

Da oggi la squadra del Sinnai e' un po' meno la bestia nera dei nostri ragazzi, che ne hanno diluito il colore. La seconda di campionato, anticipata al venerdi' sera, ha visto un sostanziale equilibrio di gioco e di prestazioni fra le due squadre.

Dopo pochi minuti apre le marcature il Sinnai, portandosi a +7. Celembrini pareggia il conteggio delle mete qualche minuto piu' tardi, portando il Capoterra a -2. Nel primo tempo il Sinnai va altre due volte in meta, per un parziale di 17 a 5.

La pausa permette ai tecnici del Capoterra (Atzori e Serci) di apportare qualche piccolo aggiustamento, soprattutto nello spirito agonistico. Va dapprima in meta il Sinnai (non trasformata); meta di fatto annullata da Guanziroli, purtroppo senza che l'arbitro se ne sia avveduto. Seguono due mete del Capoterra (di Celembrini trasformata da Matta, e di Dessi'). Il Sinnai va ancora a segno con una meta trasformata. Nel finale di partita il Capoterra accorcia di nuovo le distanze con una meta di Mullano, non trasformata, portando il parziale del secondo tempo a 17-12 per il Capoterra.

Il risultato finale è fissato sul 29 a 22 per Sinnai. Per la conferma del risultato dovremo pero' attendere l'omologazione della partita da parte del giudice sportivo, sulla base del referto arbitrale; infatti, abbiamo segnalato le discrepanze fra le sue annotazioni e le nostre.

Grande prestazione dei nostri ragazzi, che hanno saputo reagire al risultato del primo tempo ed hanno combattuto su ogni pallone. Le mete del Sinnai sono state per lo piu' frutto di iniziative individuali,facilitate da qualche ingenuita' difensiva dei nostri ragazzi, che, ne siamo sicuri, lo staff tecnico sapra' correggere nei prossimi allenamenti.

Rispetto alla prima partita (quella vinta contro l'Oristano), i ragazzi hanno esibito una notevole coesione, creando molte azioni corali. Speriamo che continuino su questa strada, senza lasciarsi impigrire dagli ozi (e dai bagordi) di fine anno. La prossima giornata di campionato in calendario è per il 18 gennaio; il Capoterra ospitera' la fortissima squadra dell'Alguer.

Cogliamo l'occasione per porgere a chi ci legge i nostri migliori auguri per un sereno Natale ed un felice 2015.

Amatori Rugby Capoterra: D.Marcucci, A.Guanziroli, A.Noemi, A.Bullitta, E.E.Setzu, S.Farris, L.Falda, D.Raffo (V.Pierotti 2°T), G.Dessi', S.Matta, L.Celembrini, L.Cojana, A.Podda, M.Maiorca, G.Mulas (D.Mullano 2°T). Allenatori : C. Atzori - D. Serci

  • Pubblicato in Under 16

7 FRADIS SINNAI VS AMATORI CAPOTERRA 13-10

Dopo 2 rinunce alla prima fase del campionato il Sinnai si presenta in campo quasi inaspettatamente per giocarsi la sfida contro il Capoterra. Il Sinnai schiera anche parte dei giovani impegnati con la prima squadra, in virtù del rinvio della partita si Serie C.

La partita prevista per le 11:30 è potuta iniziare solo alle 13:00 a causa di un forte ritardo nell’organizzazione delle partite precedenti. Questo ha influito sulla carica agonistica delle due squadre, e fin dalle prime fasi di gioco si è capito che la partita sarebbe stata dura e combattuta.

Il Capoterra subisce inizialmente la pressione territoriale dei padroni di casa che però non concretizzano trovando di fronte una solida difesa. Al 15° il XV giallorosso passa in vantaggio con il mediano di mischia E. Tatti, autore di una pregevole iniziativa personale. Le ripetute interruzioni nel gioco favoriscono i padroni di casa che con una azione di forza del terza linea Galici riequilibrano le sorti dell’incontro. Alla fine del primo tempo il punteggio è in assoluta parità sul 5 a 5.

Nella ripresa, le continue interruzioni al gioco, causano ulteriore nervosismo e non favoriscono il decollo della partita; al 10° cartellino giallo ad un giocatore del Sinnai che colpisce a terra con un calcio il giocatore del Capoterra Nieddu, anch’esso punito con un giallo per un accenno di reazione. Al 25° il Sinnai si porta in vantaggio con una meta ed il Capoterra è costretto ad inseguire. Il veloce gioco alla mano dei capoterresi continua a subire interruzioni, malgrado tutto il Capoterra caparbiamente và in meta con Livesu e riesce a riequilibrare le sorti dell'incontro con una meta spettacolare. Proprio allo scadere un calcio di punizione dà la vittoria ai gialloblu di casa.

Il Capoterra paga un prezzo carissimo in una partita dominata per ampi tratti, ma non c’è il tempo per recriminare perché questa domenica arriveranno in via Trento i giovani under dello Shardana Nuoro per la rivincita che chiude anche la prima fase del campionato regionale.

Ci si augura comunque che certi episodi, caratterizzati da inutile e deliberata violenza, in primo luogo non capitino mai più e che vengano, come deve essere, severamente puniti da chi è delegato alla migliore conduzione della partita.

  • Pubblicato in Under 18

AMATORI CAPOTERRA VS 7 FRADIS SINNAI 0-92

Ancora difficoltà per la Under 16, che inanella la seconda pesante sconfitta di questa stagione

I problemi di inizio stagione per l'Under 16 di Capoterra non accennano a risolversi: continua a mancare l'apporto di alcuni veterani della squadra, così come quello di gran parte dei ragazzi nati nel 2000 e che militavano nell'U14 nella scorsa stagione.

I nuovi elementi che si sono aggiunti al nucleo storico della squadra non hanno ancora potuto acquisire una sufficiente esperienza di gioco. Ne soffre quindi il rendimento della squadra. Il Sinnai, pur essendo sembrata atleticamente e tecnicamente meno forte rispetto alla scorsa stagione, ha avuto vita facile contro il Capoterra.

Pochissima cronaca se non per registrare che nel primo tempo il Sinnai è andato 7 volte in meta, con 4 trasformazioni, per un punteggio parziale di 0-43; e nel secondo tempo ne realizza altre 7 (di cui 2 nei minuti di recupero), tutte trasformate, fissando il risultato finale su un micidiale 0-92.

Solo verso la fine del primo tempo i ragazzi del Capoterra si sono avvicinati alla linea di meta avversaria, senza però riuscire ad andare a punti. Il divario di punti ha inciso sul morale della squadra e sulla concentrazione dei ragazzi che hanno dimostrato un forte attaccamento ai colori della Società e hanno giocato con orgoglio fino alla fine.

Gia' visto e gia' detto: occorre rinforzare i ranghi, recuperando giocatori che si sono dispersi, e facendo opera di proselitismo nel tessuto comunale. Inoltre, tutti i ragazzi devono impegnarsi a presentarsi più assiduamente agli allenamenti, che raramente si svolgono a ranghi completi, costringendo l'allenatore a sperimentare giocate e ruoli solo durante le gare.

Sarà un campionato tormentato, ma questo deve spingere i ragazzi ad allenarsi ancora più duramente e con costanza, cercando di sfruttare tutte le occasioni che la società può offrirgli, dall'impianto all'allenatore, alla possibilità di essere convocati al Centro di Formazione Federale.

Amatori Capoterra: V. Pierotti, A. Guanziroli, A. Noemi, D. Mullano, E. E. Setzu, D. Raffo, L. Cabras, S. Farris, G. Dessì, L. Celembrini, A. Podda, L. Cojana, D. Orsatti, G. Mulas, D. Marcucci.

  • Pubblicato in Under 16
Sottoscrivi questo feed RSS

Login o crea un account

fb iconConnettiti con Facebook