login

UNDER 16 PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA 2014-2015

  • Scritto da 
  • Pubblicato in Under 16
  • Letto 1680 volte
  • Stampa
  • Email
Vota questo articolo
(2 Voti)

Facciamo oggi la conoscenza di tre giocatori di mischia: Edoardo Setzu, Simone Farris e Davide Raffo

Seconda linea sinistra (left lock): Edoardo Setzu (noto Bubu), nato nel 2000, 187 cm per 81 Kg.

Il più alto? Forse. Di sicuro e' quello che deve conquistare le touche e spingere in mischia chiusa. Le chiamate sul lancio vengono affidate a lui o al compagno di reparto, frangente in cui deve essere lucido.

Bubu ha iniziato dall'under 12, circa 3 anni fa. "Degli amici, in particolare Lori, mi hanno consigliato il rugby" ci dice Bubu, "poi mi h piaciuto e ho continuato".

"In questa stagione voglio riuscire a rimanere nella selezione regionale", aggiunge poi. Edoardo frequenta l'Istituto Tecnico Scano di Monserrato, dove pensa di seguire l'indirizzo Trasporti e Logistica. "Dopo il conseguimento del Diploma vorrei mettermi subito a lavorare", ci dice. Gli piace ascoltare musica, in particolare rap e hip-hop.

Seconda linea destra (right lock): Simone Farris, nato nel 1999, 178 cm per 80 Kg.

PiU' pesante della sinistra per chi gioca sul lato del pilone destro con cui forma la pietra angolare del pacchetto. Anche lui deve saltare per vincere le touche.

Simone si e' avvicinato al rugby gia' in quinta elementare. "Mi incuriosiva, volevo provare a giocare, poi mi e' piaciuto e ho proseguito", ci racconta Simone. Poi aggiunge: "Quest'anno voglio cercare di giocare tutte le partite, migliorando costantemente le mie prestazioni".

Simone frequenta la seconda classe dell'Istituto Tecnico Atzeni di Capoterra. Dopo il diploma spera di riuscire a trovare un lavoro. "I miei svaghi preferiti sono le uscite con gli amici e le battute di caccia", ci dice. "Mi piace anche ascoltare la musica contemporanea: rap e reggeaton".

Terza linea destra (blind side flanker): Davide Raffo, nato nel 1999, 165 cm per 67 Kg.

Come il suo collega di linea, deve essere efficace nel placcaggio. Anche lui deve sostenere e cercare di recuperare piu' palloni possibili mettendo la testa dove nessuno metterebbe neppure i piedi.

Davide ha iniziato la sua attivita' di rugbista dall'U14. "Me ne hanno parlato, l'ho provato, mi e' piaciuto", dice Davide in modo netto. Poi aggiunge: "Quest'anno voglio aiutare la squadra a vincere piu' partite possibile".

Davide frequenta la seconda classe dell'Istituto Alberghiero di Pula. Dopo il diploma vorrebbe lavorare come cuoco in un ristorante. "I miei svaghi preferiti sono divertirmi, divertirmi e ancora divertirmi", ci dice. "Mi piace anche ascoltare il reggeaton".

Devi effettuare il login per inviare commenti

Login o crea un account

fb iconConnettiti con Facebook